ASOLANDO 11 novembre 2018

 

DSC_0400 PS2 RB C RR

 

Asolo, che  fa parte del club dei borghi più belli d’Italia,

è un comune italiano di circa 9.000 abitanti.

Asolo  si trova in Veneto,  in provincia di Treviso e lunga è la sua storia.

Questo borgo, infatti,  ebbe il suo massimo splendore sotto il dominio della Serenissima Repubblica di Venezia…….   Prima di tutto, infatti, Venezia favorì Asolo attraverso sgravi fiscali,  in modo da favorire il ripopolamento della zona, con famiglie provenienti dal Feltrino, dal Trevigiano e dalle Valli Bergamasche.     A ciò si aggiunse Caterina Cornaro, già regina di Cipro, che, dal 1489, abitò nel Castello con al seguito una ricca corte di artisti e poeti.

La città fu poi al centro dei grandi sconvolgimenti, dovuti principalmente alla guerra della Lega di Cambrai.  

Nel 1509 Asolo si arrese all’arrivo delle truppe dell’imperatore Massimiliano, ma, già l’anno dopo, tornò sotto Venezia.

A  partire dal Seicento, tuttavia, incominciò per Asolo un grave declino e sua la crisi economica derivò sia da alcuni eventi catastrofici, come le carestie, che, soprattutto, dagli effetti del terremoto di Santa Costanza (25 febbraio 1695), terremoto che devastò completamente il territorio.

Nel 1742 Asolo ottenne  il titolo di “città” e, nel 1750, vi fu fondata l’Accademia dei Rinnovati.  Ciò diede un forte impulso all’ambiente letterario del centro.

Alla vigilia della caduta di Venezia, il territorio asolano fu teatro degli scontri fra i Francesi di Napoleone e gli Austriaci.  Si racconta che l’11 marzo 1797 Napoleone Bonaparte soggiornò per una notte in città e l’indomani raggiunse la cima del monte San Martino, per osservare i movimenti dell’armata asburgica che si trovava al di là del Piave.

Nel 1815, dopo una serie di sconvolgimenti politici, tutta la zona asolana diviene definitivamente austriaca ed entra a far parte del Regno Lombardo-Veneto.

I nuovi governanti si occuparono di vari interventi edilizi, che videro la costruzione di nuove infrastrutture, ma, purtroppo,  anche la demolizione di antiche vestigia. Nel 1820, ad esempio, venne abbattuta parte del castello, mentre il Teatro Comunale venne restaurato nel 1857.

Nel 1866 Asolo passa come tutto il Veneto al Regno d’Italia e, dopo questo avvenimento,  l’amenità del luogo attira un gran numero di intellettuali, soprattutto stranieri, tra i quali Robert Browning, Eugene Benson, Henry James, Freya Stark ed Eleonora Duse.

Molto tempo dopo, l’11 novembre 2018, Asolo ha visto la presenza di un gruppo di rappresentanti dell’Associazione “COMPAGNIA DEGLI ANELLI”, che, con i loro abiti/costumi d’epoca, hanno dato vita a un momento di “colore”, nel corso di una giornata grigia, che poco ha avuto a che fare con l’attesa “estate di S. Martino”.

Ecco qualche foto, Asolando…..  

 

appunto!  

 

DSC_0410 PS1 RB C RR

 

IL MUSEO DI ASOLO….. AUTENTICA BOMBONIERA…..

DSC_0357 PS1 RB C RR

 

DSC_0355 PS1 RB C RR

 

DSC_0350 PS2 RB C RR

 

DSC_0353 PS1 RB C RR

 

DSC_0358 PS1 RB C RR

 

DSC_0351 PS1 RB C RR

 

DSC_0345 PS1 RB C RR

 

DSC_0366 PS1 RB C RR

 

NELLE  STANZE  DEL  MODERNARIATO

DSC_0386 PS1 RB C RR

 

DSC_0391 PS1 RB C RR

 

DSC_0385 PS1 RB C RR

 

E  NEGLI  ARMADI….  DELLE  SORPRESE….

DSC_0389 PS1 RB C RR

 

DSC_0393 PS1 RB C RR

 

DSC_0396 PS1 RB C RR

 

O  NELL’AREA  DEL  CANOVA…..

DSC_0364 PS1 RB C RR

 

VERAMENTE….  SPETTACOLARE !!!

DSC_0370 PS1 RB C RR

 

 

DSC_0371 PS1 RB C RR

 

DSC_0379 PS1 RB C RR

 

NON  PIOVE  PIU’…… E  ALLORA….  ASOLIAMO….

DSC_0398 PS2 RB C RR

 

DSC_0402 PS1 RB C RR

 

DSC_0447 PS1 RB C RR

 

DSC_0407 PS1 RB C RR

 

GIOVANI  PROMESSE… ALLA  CORTE  DI  CASANOVA…..

DSC_0403 PS1 RB C RR

 

DSC_0453 PS1 RB C RR

 

DSC_0444 PS1 RB C RR

 

PIOVE O NON PIOVE ??? 

DSC_0426 PS1 RB C RR

 

NON PIOVE…. NON PIOVE….

DSC_0451 PS1 RB C RR

 

DOLCETTI ASOLANI….

DSC_0457 PS2 RB C RR

 

DSC_0449 PS1 RB C RR

 

DSC_0423 PS1 RB C RR

 

DSC_0428 PS1 RB C RR

 

DSC_0433 PS1 B C RR

 

DSC_0427 PS2 RB C RR

 

DSC_0431 PS1 RB C RR

 

DSC_0463 PS1 RB C RR

 

IN  GIRO  PER  IL  MERCATINO  DELL’ANTIQUARIATO…..

DSC_0441 PS1 RB C RR

 

DSC_0466 PS1 RB C RR

 

DSC_0469 PS1 RB C RR

 

DSC_0471 PS1 RB C RR

 

DSC_0473 PS1 RB C RR

 

DSC_0421 PS1 RB C RR

 

DSC_0468 PS1 RB C RR

 

DSC_0414 PS1 X RB C RR

 

DSC_0474 PS1 RB C RR

 

DSC_0478 PS1 RB C RR

 

DSC_0465 PS1 RB C RR

 

LO SPUNTINO DELLE GIOVANI PROMESSE….

DSC_0485 PS1 RB C RR

ROBERTA  NELLA  “CALLETTA”  ASOLANA….

DSC_0479 PS1 RB C RR

 

DSC_0500 PS1 RB C RR

 

DSC_0491 PS1 RB C RR

 

DSC_0497 PS1 RB C RR

 

DSC_0514 PS1 RB C RR

 

DSC_0524 PS1 RB C RR

 

DSC_0496 PS1 RB C RR

 

DSC_0516 PS1 RB C RR

 

DSC_0537 PS1 RB C RR

 

DSC_0526 PS1 RB C RR

 

E’ ORA DI TORNARE….

DSC_0529 PS1 RB C RR

BYE… BYE  ASOLO !!!