11 NOVEMBRE FESTA DI SAN MARTINO

IL TEMPO CORRE VELOCE E LE GENERAZIONI CAMBIANO, COSÌ, ALCUNE IMPORTANTI TRADIZIONI DEL PASSATO….. FINISCONO. 

O FINISCONO COL PERDERE L’IMPORTANZA CHE AVEVANO.

 UNA DI QUESTE TRADIZIONI È SICURAMENTE LA “FESTA DI SAN MARTINO”, FESTA CHE SI CELEBRA IL GIORNO 11 NOVEMBRE

SAN MARTINO

Al di là della leggenda, che narra la storia del taglio del mantello con cui Martino, durante una “ronda di guardia”, diede da coprirsi a un mendicante infreddolito….  per anni e anni l’ 11 novembre era stato il giorno del rinnovo o meno dei contratti di mezzadria,  contratti che riguardavano i proprietari terrieri ed i contadini “mezzadri”. 

Questa forma di economia agricola, la “mezzadria”, appunto, venne finalmente abolita, con apposita legge,  nella seconda metà del secolo scorso.

San Martino, quindi, in epoca moderna e fino al 1974, quando venne deciso che non potevano più esserci “nuovi contratti di mezzadria”, era il giorno in cui poteva capitare che i mezzadri dovessero raccogliere e caricare su un carro le loro poche cose e allontanarsi dal fondo agricolo dove avevano lavorato. Questo, inoltre, non era un buon biglietto da visita, per cercare un’altra opportunità di lavoro presso un nuovo padrone.

Dopo il 1982, anno di entrata in vigore della legge che aboliva completamente i contratti di mezzadria, trasformandoli in contratti di affitto a coltivatore diretto (su richiesta di una sola delle parti, il colòno), la tradizione dell’ 11 novembre, è andata… via via dimenticata, mentre, il “Fare San Martino”, è rimasta una frase valida per il giorno di trasloco di abitazione.

IMG_3812

Per ridare luce e memoria alla tradizione dell’ 11 novembre, oggi diventata un momento per assaggiare il vino novello e le caldarroste, la “Compagnia degli Anelli” e “Fraglia la Vecchia Padova”, si sono date appuntamento in zona “Piazze” del Centro Storico di Padova.   Così, noi con gli abiti d’epoca e loro proponendo al numeroso pubblico un libro-raccolta di immagini storiche della città,  abbiamo voluto ricordare una data che era stata così significativa anche per l’economia agricola del passato.

ECCO QUALCHE FOTO DEL POMERIGGIO – SERA DELL’ 11 NOVEMBRE 2019 A PADOVA

IMG-20191111-WA0005

 

D4B_6559 PS1 RB C RR

 

D4B_6557 PS1 RB C RR

 

D4B_6579 PS2 RB C RR

 

IMG_3758

 

IMG_3920

 

ECCO LA COPERTINA DEL LIBRO PRESENTATO DA

FRAGLIA LA VECCHIA PADOVA

DI SEGUITO SONO PUBBLICATE ALCUNE IMMAGINI CONTENUTE NELL’ALMANACCO

copertina-libro

 

FOTO DEI PARTECIPANTI

AL POMERIGGIO DELL’11 NOVEMBRE IN PIAZZA

D4B_6571 PS1 RB C RR

 

D4B_6574 PS1 RB C RR

 

IMG_3913

 

IMGP0941 copia(1)

 

D4B_6591 PS2 RB C RR

 

IMMAGINE DI UN’ANTICA CHIESA, NEL CENTRO DI PADOVA,

SITA DOVE OGGI SORGE IL MUNICIPIO

 

un'antica chiesa nel centro di Padova nell'area dove oggi sorge il municipio

 

IMG_3764

 

IMG_3780

 

IMG_3935

 

D4B_6564 PS1 RB C RR

 

D4B_6585 PS1 RB C RR

 

MEDIOEVO FANTASTICO A PADOVA :

PALAZZO EZZELINO

image-libro-6 medioevo fantastico a Padova - Palazzo Ezzelino

 

D4B_6570 PS1 RB C RR

 

D4B_6581 PS1 RB C RR

 

UNA BANDERUOLA CARRARESE

PER LA TORRE DEL BO

image-libro-3una banderuola Carrarese per la torre del bo

 

image-libro-2 una banderuola Carrarese per la torre del bo

 

 

 

ARRIVANO LE LUCI DELLA SERA

D4B_6633 PS1 RB C RR

 

D4B_6608 PS2 RB C RR

 

L’IMPORTANZA DEL LEGNO, NELLA LOGGIA CARRARESE A PADOVA

image-libro-4 l'importanza del Legno nella loggia Carrarese a Padova

 

D4B_6610 PS1 RB C RR

 

D4B_6615 PS2 RB C RR

 

D4B_6619 PS1 RB C RR

 

D4B_6650 PS2 RB C RR

 

D4B_6677 PS1 RB C RR

 

IMGP0928 copia(1)(1)

 

PALAZZO EZZELINO :  COMIGNOLO MEDIOEVALE

image-libro-5 medioevo fantastico a Padova - Palazzo Ezzelino comignolo medioevale

 

CURIOSANDO IN UN NEGOZIO DEL “GHETTO”

IMGP0916 copia(1)

 

D4B_6655 PS1 RB C RR

 

D4B_6607 PS2 RB C RR

 

IMGP0977 copia(1)

 

APPUNTAMENTI…..

D4B_6666 PS1 RB C RR

 

D4B_6672 PS1 RB C RR

 

D4B_6605 PS1 RB C RR

 

D4B_6603 PS1 RB C RR

 

D4B_6675 PS1 RB C RR

 

BYE !!!

DSC_1239 PS1 SEPHY E CORNICE RB RR

R.B.